Vi avevamo già parlato della storia del Rolex Daytona nell’ articolo http://bit.ly/2pIGLAs, ma ora vi raccontiamo del modello originale posseduto dall’attore e pilota americano.

Considerato dagli appassionati ed esperti come il Santo Graal degli orologi vintage da polso, il Rolex Daytona posseduto da Paul Newman sarà finalmente battuto all’asta il 26 Ottobre a New York da Phillips Watches. Durante gli ultimi anni non sono di certo mancate le storie e i miti attorno a questo orologio riguardo a chi fosse andato in eredità e soprattutto al valore attuale del leggendario Rolex Cosmograph Daytona di Newman, finché la vera storia è venuta a galla.

Paul Newman con l’allora moglie Joanne Woodward

L’orologio era un regalo della moglie dell’attore, Joanne Woodward, acquistato per 300 dollari alla fine degli anni ’60. La parte posteriore è incisa con la frase “Drive Carefully Me“, un messaggio di buona speranza per Newman in quegli anni nel pieno della carriera delle corse automobilistiche. L’orologio è rimasto al polso dell’attore fino al 1984 quando con un semplice gesto fu regalato a James Cox, ai tempi fidanzato della figlia di Paul, Nell Newman.

La dedica “Drive carefully me” fatta incidere da Jonne Woodward in segno di buona fortuna

Secondo il racconto di Cox, un pomeriggio in cui i tre erano insieme, Paul chiese l’ora a James che rispose: “Non lo so, non ho un orologio“. Newman con un semplice e deciso gesto, si sfilò il suo Daytona dal polso e lo diede a Cox , pronunciando la celebre frase “Ecco qui un orologio. Se avvolgi la corona, ti dirà l’ora in maniera precisa. “

Cox sostiene di non sapere quanto sia valido il dono fino a quando, camminando tra gli stand di una fiera, si imbatté in un uomo che con una pacca sulla spalla in segno di ammirazione e stupore, indicando l’orologio di Cox, gli disse in un inglese appena accennato: “L’orologio di Paul Newman, l’orologio di Paul Newman!”, mentre lui stupito, si chiedeva come faceva questo ragazzo a sapere che aveva al polso l’orologio di Paul Newman.
Ovviamente quest’uomo era un appassionato di orologi e vide che aveva al polso il modello un Daytona originale.
Dopo quell’incontro James Cox ha fatto qualche ricerca e finalmente consapevole dello stato leggendario dell’orologio, ha deciso di venderlo, affidandosi alla casa d’Aste Phillips Watches, dando così una seconda vita al mito del Daytona

Dovremo aspettare fino a Ottobre per scoprire quanto sarà il valore di questo pezzo di storia dell’orologeria, (sicuramente ci si aspetta un record) ma al momento sappiamo con certezza che una significativa parte del ricavato sarà destinata alla Fondazione Nell Newman, fondata nel 2010 da Nell dopo la morte del padre cancro ai polmoni nel 2008.

Il miglior modo per far crescere ancor più il mito che avvolge questo orologio dei sogni.

 

Photocredits: www.gettyimages.com