Ed eccoci finalmente dopo lunghi mesi di silenzio a parlarvi della ‘rinata’ Breitling. A dir la verità la maison di Grenchen non ci ha mai lasciato, ma è innegabile che molti di noi a seguito dell’acquisizione da parte di CVC e del nuovo CEO George Ken si siano domandati in quale direzione avrebbe virato il marchio preferito dagli aviatori.

Nel nostro articolo “George Kern porterà Breitling verso una nuova era?” vi avevamo parlato di Mr. Kern e del suo grande lavoro di ricerca, di incontro con appassionati del marchio, finalizzato a restituire agli orologi Breitling l’identità ‘perduta’, o poco valorizzata, nel corso del tempo. Un percorso durato mesi ma che finalmente ha portato i suoi frutti.

UN PONTE TRA PASSATO E FUTURO

Il 2018 per Breitling comincia sotto una nuova veste lanciando la collezione Navitimer 8.

L’8 è un chiaro rimando all’ Huit Aviation Department, nato nel 1938 per produrre la strumentazione di bordo e orologi da aviazione per i piloti civili e militari. Willy Breitling scelse il nome francese ‘Huit’ (otto), come referenza per gli strumenti dotati di otto giorni di riserva di carica.

“Con la collezione Navitimer 8, non vogliamo solo onorare la storia di Breitling ma anche il nostro ruolo di pionieri nella realizzazione di cronografi. Nel rendere omaggio al nostro passato, allo stesso tempo Navitimer 8 apre le porte a un futuro davvero esaltante” ha dichiarato un entusiasta George Kern

NAVITIMER 8 – B01, Unitime, Chronograph, Day&Date, Automatic

I cinque i nuovi modelli Navitimer 8 sono stati creati dal direttore creativo Guy Bove dopo una full immersion tra i modelli dell‘Huit Aviation Deparment. I nuovi segnatempo ricalcano il design degli orologi di bordo – specialmente in fatto di ghiera e quadrante – oltre che dell’iconico Breitling 768, con la ghiera girevole dotata del caratteristico triangolo che lo ha reso celebre tra i piloti.

Questo tipo di ghiera era infatti un elemento indispensabile ai tempi dei primi orologi da aviatore con e senza cronografo. Posizionando il triangolo prima o dopo le lancette, il pilota poteva facilmente misurare piccoli intervalli di tempo.

I piccoli triangoli posti ogni cinque minuti lungo la scala dei minuti nella parte esterna del quadrante, rappresentano anche in questo caso un tributo ai primi Breitling da polso. Le lancette smussate conferiscono ai Navitimer 8 un look sofisticato e luminoso al quadrante.

La cassa è caratterizzata dall’alternanza tra le finiture lucide e quelle satinate delle anse, combinando sportività ed eleganza. Il quadrante con lavorazione soleil, garantisce una leggibilità immediata grazie ai grandi numeri arabi in SuperLuminova. Ogni Navitimer 8 è impermeabile fino a 100metri. Il vetro zaffiro è in zaffiro con trattamento antiriflesso su entrambi i lati. 

Continuate a seguirci per saperne di più su ogni singola referenza Navitimer 8.

ADVERTISEMENT