Girard-Perregaux anche quest’anno ha partecipato alla WinteRace, la gara di regolarità classica, che si è tenuta nella splendida cornice di Cortina d’Ampezzo dall’1 al 3 marzo. Ad accompagnare il team Girard-Perregaux sulle strade innevate: il nuovo Laureato Chronograph.

Ed è proprio lo stesso Laureato Chronograph, il modello che Girard-Perregaux ha deciso di mettere in risalto durante la nuova edizione WinterRace, equipaggiando il team Girard-Perregaux con le due referenze 42 e 38mm.

Basandosi sulla grande esperienza della Manifattura nella produzione di orologi cronografi La Maison Girard-Perregaux, fondata nel 1791 a La Chaux-de-Fonds in Svizzera, vanta infatti da sempre un forte legame con il mondo delle auto da corsa. Utilizzati dai piloti per misurare intervalli di tempo intermedi o due eventi con lo stesso momento di partenza, ma con arrivi differenti, i cronografi sono sempre stati un elemento essenziale nelle gare automobilistiche.

Il nuovo Laureato Chronograph si integra nella collezione Laureato, nata nel 1975, ed è progettato per un uso quotidiano e sportivo. ln acciaio 904L o in oro rosa, disponibile con cassa di diametro 42 mm e 38 mm e interpretato in tre colori di quadrante, il Laureato Chronograph è un orologio eccezionalmente versatile.

La premiazione della WinteRace 2018.

Questa sesta edizione di WinteRace ha visto ai nastri di partenza 50 vetture storiche e 20 Porsche moderne, che si sono sfidati durante un percorso lungo oltre 400 km, diviso in due tappe diurne. Il vincitore della WinteRace 2018 è l’equipaggio Sisti-Gualandi su una Lancia Aprilia del 1937. Secondo classificato il team Patron-Casale su una Bentley 3 Litre del 1925 e terzi assoluti Margiotta-La Chiana su una Volvo Amazon P 120 del 1958.

Un grande spettacolo in una cornice sbalorditiva dove il Laureato Chrono si è rivelato il vero Re delle nevi!

 

Scopri più articoli su Girard-Perregaux!