[:it]Ancora una volta è stupefacente come Moser abbia affrontato una complicazione nota a tutti, restituendo agli amanti dell’alta orologeria un oggetto affascinante e innovativo nella sua tradizione.

Stiamo parlando dell’Endeavour Perpetual Moon Concept, presentato in due versioni, una con cassa in acciaio ed una con cassa in oro rosa, entrambe edizioni limitate a 50 pezzi.

Per quanto l’oro rosa vesta l’ormai tradizionale quadrante fumé, la vera novità è l’utilizzo del Vantablack per il quadrante nero montato su cassa acciaio. 

Questo materiale, ad oggi, è la sostanza più scura esistente, usata in campo astrofisico e militare, composta da nanotubi di carbonio ed in grado di trattenere il 99,965% della luce che incontra. Inutile dilungarsi su quanto sia sorprendente l’effetto che questo quadrante va a creare: la reazione dell’occhio ad un nero così profondo e così intenso unito ad un quadrante privo di logo ed indici va a mettere in completo risalto le fasi della luna mostrate ad ore sei, creando quasi l’impressione di un cielo perfettamente atto a mostrare la luna in tutta la sua meraviglia, un cielo sul nostro polso.

Non bisogna comunque dimenticarsi che questo orologio è il più preciso fasi-luna sul mercato, con uno scarto di 1 giorno ogni circa 1027 anni, unito a diversi pregi tecnici, quali il movimento di manifattura HMC 801, 7 giorni di riserva di carica ed uno scappamento intercambiabile.

Questo nuovo pezzo è l’ennesima dimostrazione di quello che la casa di Neuhausen intende per alta orologeria e per fascino, un connubio di tradizione ed innovazione che difficilmente si è visto con questa costanza in altre maison. 

[:en]Here we are with a huge novelty from one of our favorite houses. The Endeavour Perpetual Moon Concept is a confirmation of what Moser is doing on purpopse: make Swiss Made great again, with a sprinkle of taste and great style. 

The watch has been presented in two different versions, both limited to 50 pieces each, one with a rose gold case and blue fumé dial (typical of the Maison) and the other one in steel with a Vantablack dial.

This last version is really surprising because of the material, rarely seen on watches, used in astrophysics and by the army. It is the darkest substance of all, made with carbon nanotubes and capable of absorbing 99,965% of the light, which leads to the astonishing effect of having a perfect dark sky on the wrist, making the moon even better and completely central on such a pure dial with no logo or indexes.

In the meantime we can say that this watch is the most precise moonphase on the market, with a one day deviation every 1027 years and several other technical achievements such as the caliber HMC 801 from Moser’s Manufacture, 7 days power reserve and an interchangeable escapement.

This new piece is another demonstration of what haute horology and style are for Moser: a perfect mix of innovation and tradition, which are the real souls behind every watch leaving Neuhausen’s Manufacture, something that isn’t easy to be found in any other maison.

[:]