Nel 1967 TUDOR, che fin dai tardi anni ’50 forniva orologi alla US Navy, iniziò a sviluppare un nuovo orologio che doveva soddisfare una serie di requisiti stabiliti dal governo americano e che incorporava i risultati delle ricerche all’avanguardia condotte dai tecnici del Marchio.

Ciò portò alla produzione di diversi prototipi, nonché alla registrazione di un brevetto per una funzione fino ad allora completamente inedita. Ma l’ambizioso progetto, nome in codice “Commando”, non giunse mai a compimento. Nel 2019, il modello TUDOR Black Bay P01, che sta per Prototipo 1, si ispira proprio alla versione realizzata nell’ambito di quel progetto e conservata negli archivi del Marchio. ù

Oggi, a 50 anni di distanza, TUDOR fa rivivere la sua estetica unica. Il Black Bay P01 rispecchia la natura esplorativa del progetto iniziale: un orologio concepito sia per l’immersione che per la navigazione.

Come tutti gli altri modelli della linea Black Bay, il P01 riprende le lancette dalla caratteristica forma spigolosa, note come “snowflake”, apparse per la prima volta nel catalogo del Marchio del 1969. Tutt’altro che semplici riproduzioni di modelli classici, gli orologi della famiglia Black Bay combinano sottilmente codici estetici storici con l’arte orologiera contemporanea. Riassumono l’esperienza sessantennale di TUDOR nella produzione di orologi subacquei, mantenendosi però assolutamente moderni.

Nel 1968 il sistema della maglia terminale snodata del prototipo originale fu oggetto di un brevetto che includeva un meccanismo di blocco e smontaggio della lunetta, inteso a facilitare la manutenzione dell’orologio. Il modello Black Bay P01 attinge da quel meccanismo, fornendo un sistema di blocco della lunetta girevole bidirezionale attraverso una maglia terminale mobile a ore 12.

Il Black Bay P01 è impermeabile fino a 200 metri e indica ore, minuti, secondi e la data. Presenta un quadrante nero opaco bombato con indici delle ore rivestiti di un materiale luminescente. Fedele all’estetica funzionale del prototipo che l’ha ispirata, la sua cassa è interamente satinata, per una finitura opaca.

Infine, il cinturino sviluppato per il modello Black Bay P01 ha una base in caucciù con motivo “Snowflake” sulla parte posteriore e finitura in pelle marrone. In linea con il prototipo d’epoca, è fissato alla cassa dell’orologio mediante elementi di giunzione mobili in acciaio satinato. Prezzo 3.760 EURO.