Tra le novità di Basilea sono rimasto impressionato dal nuovo DEFY El Primero 21, un cronografo che riesce a combinare sapientemente tecnica, alte prestazioni ed estetica. Zenith ha creato un cronografo futuristico, dotato di un movimento che solo a nominarlo evoca negli appassionati grandi emozioni. Del resto, come potrebbe essere altrimenti?

Il design del DEFY El Primero 21 Carbon è caratterizzato da una combinazione di linee rette e angoli che definiscono la cassa in fibra di carbonio. L’alternanza di strati di fibre di carbonio disposti in modo casuale, rende ogni cassa prodotta un pezzo unico. Questa versione anche i pulsanti del cronografo e la corona sono stati realizzati in carbonio. 

Il risultato è un orologio accattivante ed elegante al tempo stesso. Nonostante il suo carattere grintoso, può essere indossato anche in occasioni più formali.

Veniamo ora al cuore dell’orologio: il calibro El Primero 9004. Per la prima volta il rivoluzionario movimento cronografico 1/100 di secondo, che opera a una velocità pari a 50 Hz (360.000 alternanze all’ora), è stato sottoposto a un trattamento nero profondo, che fa brillare al buio i luminosi contorni del movimento scheletrato.

Le lancette delle ore, dei minuti e dei piccoli secondi, così come gli indici del quadrante aperto, sono sfaccettate e rivestite in rutenio scuro con SuperLuminova nero.

La lancetta centrale dei secondi del cronografo 1/100 di secondo e le lancette dei contatori dei 60 secondi e dei 30 minuti, sono brunite con le estremità  tinte di colore rosso vivo.  A ore 12 troviamo l’indicazione della riserva di carica del cronografo.

Per completare l’ergonomia del DEFY El Primero 21 Carbon, è possibile scegliere tra due cinturini: un cinturino in caucciù nero strutturato e uno speciale cinturino in caucciù effetto Carbonio.

Il nuovo DEFY El Primero 21 Carbon è la naturale evoluzione dello storico Zenith El Primero. Un segnatempo contemporaneo, che guarda al futuro, senza compromessi tra tecnica e stile.

ADVERTISEMENT