Lo scorso 3 maggio, Panerai, il noto marchio fiorentino di orologi sportivi di alta gamma, ha aperto la sua prima boutique a Roma al civico 130 della rinomata Via del Babuino, nel cuore della capitale.

L’inaugurazione ufficiale della boutique avverrà il prossimo 11 giugno, giorno in cui collezionisti ed appassionati del brand saranno “accolti” tra gli altri da Jean-Marc Pontroué, CEO di Panerai, che in merito alla nuova apertura si è così pronunciato:

“Siamo molto orgogliosi di inaugurare una nuova boutique a Roma. Oltre a essere il paese d’origine del marchio, l’Italia è il primo mercato europeo di Panerai. Per celebrare l’inaugurazione abbiamo presentato un’edizione speciale dell’iconico Luminor Marina, dedicata ai collezionisti a Roma.”

La serata inaugurale terminerà a “La Lanterna di Fuksas” dove gli inviati festeggeranno l’evento con un vero e proprio dinner party.

Per l’occasione, Panerai ha presentato un’edizione speciale del Luminor Marina, l’orologio più iconico del marchio che, sarà prodotto in un’edizione limitata di soli 130 esemplari, come il numero civico della boutique. Inoltre il segnatempo mostra altri dettagli ispirati alla Città Eterna, l’incisione sul retro di Piazza di Spagna e la scalinata che conduce alla chiesa di Trinità dei Monti ed il cinturino con le impunture rosse e gialle, che si ispirano ai colori dello stemma della città.

Noi siamo andati a visitare la boutique e a provare questo meraviglioso segnatempo, accolti dall’efficientissimo personale e dal manager Mauro Colombo.

La nuova boutique Panerai ha una superficie di 50 m2 e ben quattro vetrine che si affacciano su una delle vie più esclusive della città.

I materiali utilizzati al suo interno sono il marmo toscano “Calacatta luccicoso”, l’ottone brunito, il bronzo, il legno di rovere e lo speciale vetro cannettato, ondulato e trasparente, tutti chiari riferimenti al mondo del mare e al passato glorioso del marchio, che affonda le sue radici nella storia della Marina Militare italiana.

 Molti degli elementi decorativi della boutique evocano gli strumenti di sopravvivenza realizzati da Panerai per gli incursori italiani attivi dagli anni ‘30 agli anni ‘50

Il nuovo Luminor Marina presentato per l’occasione, è dal punto di vista tecnico, come tutti i segnatempo del marchio, un concentrato di alta orologeria sportiva, frutto dell’ingegno del Laboratorio di Idee Panerai.

La cassa da 44 mm di diametro è in acciaio inossidabile AISI 316L e presenta una finitura satinata, così come il dispositivo che protegge la corona di carica da urti accidentali e che contribuisce a garantire l’impermeabilità dell’orologio fino a 30 bar, circa 300 metri.

La lunetta lucida incornicia un classico quadrante Panerai nero con struttura a sandwich e finitura satinèe soleil, su cui sono perfettamente leggibili, anche in condizioni di luce assente o scarsa, i grandi indici luminescenti.


Il datario si trova a ore 3 e il piccolo contatore dei secondi tipico di ogni Luminor Marina è nella classica posizione a ore 9.

Al suo interno batte il cuore sportivo del movimento automatico calibro P.9010 con massa oscillante bidirezionale, interamente realizzato nella manifattura Panerai di Neuchâtel, che garantisce una riserva di carica di ben 3 giorni (72 ore).

Al polso l’orologio è attraente e i dettagli sono ben eseguiti, ma soprattutto, a dimostrazione della sua natura sportiva, è molto confortevole. Nella scatola è inoltre disponibile un secondo cinturino interamente in caucciù nero. Prezzo 7.900 EURO

ADVERTISEMENT