Gli esperti orologiai di Artisans de Genève, mai avrebbero potuto immaginare la sfida che attendeva loro, quando Rubens Barrichello, ha dato l’idea per questo eccezionale progetto: rivisitare il suo Rolex® Daytona®, impartendo al segnatempo lo stile e alcuni dettagli tecnici, tipici delle auto da corsa. Collaborando insieme al pilota, essi hanno realizzato una serie di cambiamenti altamente sofisticati ispirati al mondo delle corse di alto livello.

Reinterpretare l’iconico movimento Rolex® 4130 è stata, come al solito, una sfida per tutto il team. Ogni dettaglio, ogni elemento dell’orologio, è volto ad essere un omaggio a questo eccezionale pilota, offrendo, così gli appassionati di auto e delle corse, una personalizzazione ancora una volta unica! Nasce, così, la versione in oro rosa dedicata al pilota: La Barrichello Gold.

La Barrichello Gold è la seconda interpretazione dello scheletro Daytona che Artisans de Genève ha realizzato con Rubens Barrichello. Il pilota è particolarmente appassionato all’orologeria e alla meccanica che è insita in ciascun segnatempo. Se si dovesse usare una parola soltanto per riflettere appieno questa personalizzazione, essa, sarebbe “tecnica“. Reinterpretare il Daytona® per questo campione, riprendendo i suoi codici e le sue ispirazioni, è stata una sfida straordinaria. Ciascuno dei cambiamenti è stata una performance, un incontro tra artigianato e tecnologia d’avanguardia.

“Ho sempre avuto un debole per il modello Daytona® e volevo che il mio fosse a mia immagine e somiglianza. Grazie ad Artisans de Genève, il mio orologio è ora incomparabile, ha dettagli che lo rendono davvero unico. Come una macchina di Formula 1, come la mia macchina. Un movimento diverso, curve eccezionali, un tecnicismo straordinario, lo adoro! Artisans de Genève è riuscita a compiere un’impresa tecnica in cui ogni elemento è perfettamente eseguito, con la stessa attenzione ai dettagli che si trova nel mondo dell’automobile.”

Partendo dal quadrante, gli ingegneri hanno immaginato un layout asimmetrico che sarebbe stato angolato e scheletrato a mano. Esso ricorda il mondo automobilistico. In cerca di semplicità, Rubens Barrichello ha voluto che fosse opaco, un nero intenso che rivelasse ogni dettaglio dello scheletro. Una ghiera in ceramica è stata realizzata nelle officine della maison in Svizzera. Essa porta la scritta “Tachymeter” dipinta a mano in bianco e rosso per dargli un carattere sportivo.

Per l’occasione, è stata sviluppata anche una nuova massa oscillante, prendendo ispirazione dalla forma dei coprimozzi della macchina di Rubens Barrichello. Realizzata in un unico pezzo di oro 21 carati, è stata interamente lavorata a macchina e angolata a mano, prima di ricevere un trattamento DLC NERO.

La Barrichello è stato interamente modificato a mano. Al di là del movimento, si è pensato singolarmente ad ogni dettaglio, per renderlo unico!

I contatori presentano tre lancette rosse e bianche a forma di freccia interamente decorate a mano. Per una finitura perfetta, la marcatura del contatore dei secondi è stata ridipinta sempre a mano di colore rosso. L’aspetto grezzo e le linee dritte di “La Barrichello Gold” simboleggiano perfettamente il mondo delle corse. Il suo aspetto monocromatico, così come alcuni sottili tocchi di rosso, gli conferiscono uno stile senza tempo.

Ogni pezzo del movimento è stato completamente rielaborato dagli artigiani e sono stati smontati uno ad uno con estrema precisione e poi scheletrati e angolati a mano, un lavoro manuale e innovativo che sublima qualsiasi mestiere d’arte. Nessun elemento è stato dimenticato. Ogni vite, ogni ruota sono completamente rifinite a mano.

Infine, per sviluppare un braccialetto di gomma che soddisfacesse le aspettative di Rubens Barrichello, si è dovuto lavorare a contatto con uno specialista Rubber B, anche se le specifiche erano apparentemente semplici: esso doveva essere resistente, flessibile e senza tempo. Ogni bracciale è stato interamente realizzato nelle officine Rubber B (partner ideale per il tipo di progetto) in Svizzera, in vera gomma nera e ambra che, si abbina perfettamente ai colori preferiti di Rubens.

Dopo la versione in acciaio ecco ancora una volta un’opera d’arte realizzata in oro rosa, sempre disponibile in pochissimi esemplari al prezzo ancora da definire.

ADVERTISEMENT