Per la sua trentesima edizione nell’aprile 2020 a Ginevra, il Salon International de la Haute Horlogerie (SIHH) apporta il più grande cambiamento nella sua storia. Con un nuovo formato, un nuovo nome, nuove date e un nuovo pubblico, l’SIHH diventa Watches & Wonders Geneva: un concetto senza precedenti, ora in associazione con la Città e il Cantone di Ginevra.

Orologi e meraviglie: un nome, un marchio, un concetto globale “Poiché si tratta di qualcosa di più degli orologi, abbiamo scelto un nome che trasmette un senso di meraviglia, eccellenza, apertura e scoperta; un modo diverso di sperimentare l’orologeria. Watches & Wonders diventa il punto focale per l’eccezionale talento, creatività e innovazione infinita del maison leader nel mondo dell’orologeria e della gioielleria “, ha annunciato Fabienne Lupo, presidente e amministratore delegato della Fondation de la Haute Horlogerie.

Watches & Wonders è un concetto globale che celebra l’orologeria di qualità in tutto il mondo, con Ginevra come prima destinazione. Dal 25 al 29 aprile 2020, Watches & Wonders Geneva riunirà l’intera comunità internazionale dell’orologeria. Questa sarà anche la prima volta che l’evento aprirà le sue porte “In the City“, invitando un pubblico più ampio nei luoghi di Ginevra. “Con il suo nuovo nome e formato, Watches & Wonders Geneva rafforza la sua vocazione internazionale e interprofessionale. Questo è essenziale per l’orologeria Cartier rispetto ai suoi partner e ai suoi clienti finali”, ha osservato Cyrille Vigneron, CEO di Cartier International SA.

Dal 1991, il Salon International de la Haute Horlogerie (SIHH) ha fissato lo standard per le fiere dell’orologeria, offrendo ai rivenditori, ai giornalisti e agli ospiti VIP, un servizio impareggiabile. Le recenti edizioni hanno già aperto a un nuovo pubblico e creato un’autentica comunità di collezionisti di orologi e appassionati.

Watches & Wonders Geneva continua questa trasformazione con il suo arrivo nel centro di Ginevra, dove “In the City” coinvolgerà tutti i tipi di visitatori, non solo i professionisti. Per il pubblico e in particolare i giovani, questa sarà la prima occasione in assoluto per scoprire e sperimentare l’orologeria in modo diverso. “La trasformazione di SIHH in Watches & Wonders consolida un riavvicinamento cruciale con i clienti finali e gli intenditori di orologi. Per un marchio artigianale come MB&F, questo concetto più ampio ci offre una piattaforma per raggiungere un nuovo pubblico. Siamo molto orgogliosi di far parte di questo progetto che inizia a Ginevra e si estende in tutto il mondo “, ha commentato Maximilian Büsser, CEO di MB&F.

Il Salone, che ospita una trentina delle più prestigiose maison di orologi e gioielli, avrà luogo a Palexpo. Più esteriore, più esperienziale, più interattivo e più connesso, fornirà una ricchezza di contenuti ed esperienze originali. Questo è anche il luogo in cui gli espositori offriranno in anteprima esclusiva le loro nuove collezioni a professionisti, giornalisti, ospiti VIP e altri appassionati. Basandosi sul successo dell’anno precedente, il Lab presenterà ancora di più le ultime innovazioni tecnologiche delle maison espositrici, nonché delle start-up di interesse per l’industria. Live offrirà un accesso mondiale ai lanci internazionali di prodotti e agli annunci esclusivi. Le note chiave di relatori influenti completeranno il programma.

Per la prima volta, Ginevra stessa farà parte dell’esperienza. “In the City” è dietro le quinte e mette in mostra la favolosa competenza dei nomi più prestigiosi dell’orologeria. Mostre, tour a piedi, iniziazioni all’orologeria e visite ai produttori, insieme a presentazioni di boutique, open house di musei, conferenze, conversazioni con attori del settore e altro costituiranno un programma ricco e vario, aperto a tutti: un evento davvero inclusivo e coinvolgente che gode del sostegno della città e del cantone di Ginevra. “Hermès accoglie con favore l’ambizione di aprire il Salon. Offre a un pubblico più ampio l’opportunità di scoprire il nostro eccezionale savoir-faire di orologeria sia a Ginevra che a livello internazionale”, ha dichiarato Laurent Dordet, CEO di Hermès Watches.

Per Patrick Pruniaux, CEO di Girard-Perregaux e Ulysse Nardin, In the City è “un’opportunità favolosa per collegare la magia e l’eccitazione dell’evento con la presenza potente e permanente dei marchi presenti nella capitale mondiale dell’orologeria. Come ad esempio la presenza a Ginevra di Ulysse Nardin e della sua nuova boutique sul lago. Il prestigio della città è ulteriormente rafforzato dalla costante innovazione, nel design e nella tecnica, di un settore i cui prodotti rimangono infinitamente affascinanti e altamente desiderabili. “

Watches & Wonders diventerà il segno distintivo dell’eccellenza, un luogo in cui i professionisti avranno modo di incontrarsi e di confrontarsi, un posto in cui il pubblico potrà conoscere e meravigliarsi dell’orologeria e delle sue innumerevoli meraviglie.

ADVERTISEMENT