Rolex entra ufficialmente nel mercato degli orologi di secondo polso con l’iniziativa “Rolex Certified Pre-Owned”, offrendo ai clienti la possibilità di acquistare presso i propri rivenditori ufficiali orologi di seconda mano certificati come autentici e garantiti dal marchio.

Secondo il marchio, “il programma Rolex Certified Pre-Owned consente ora ai rivenditori della rete di distribuzione ufficiale del marchio di vendere modelli di seconda mano certificati come autentici e dotati di una nuova garanzia internazionale di due anni.

In cosa consiste il Programma Rolex Certified Pre-Owned? Il programma Rolex CPO riguarda solo gli orologi che sono stati acquistati da rivenditori autorizzati e che hanno più di tre anni. L’idea qui è di impedire agli speculatori di riportare orologi “mai indossati” per farli partecipare al programma CPO. In un futuro molto prossimo, i clienti che acquisteranno un orologio del Rolex Certified Pre-Owned Program beneficeranno di un certificato di autenticità e di una carta di garanzia di nuova emissione, valida per un periodo di 2 anni. Quest’ultimo è contrassegnato come “Rolex Certified Pre-Owned” ed è emesso da Rolex stesso, non dai rivenditori che fanno parte del programma CPO. Inoltre, Rolex garantirà anche l’autenticità dell’orologio sottoposto al programma. Gli orologi Rolex Certified Pre-Owned saranno inizialmente disponibili presso le boutique Bucherer in sei paesi, Svizzera, Austria, Germania, Francia, Danimarca e Regno Unito, dall’inizio di dicembre 2022. Altri rivenditori ufficiali Rolex che sceglieranno di far parte di questo programma, saranno in grado di farlo dalla primavera del 2023. Il Rolex Certified Pre-Owned Program riguarda sia gli orologi usati moderni che i modelli vintage.

Il Programma Rolex Certified Pre-Owned è di immediato vantaggio per il cliente. Porta un incredibile livello di rassicurazione ai potenziali acquirenti, che fino ad ora potrebbero essere stati leggermente riluttanti ad acquistare orologi di seconda mano, avendo poca fiducia in questo mercato relativamente complesso. Con il Rolex CPO si ha una tangibile garanzia dell’autenticità dell’orologio, della sua provenienza e del suo corretto funzionamento. Una garanzia è anche una sicurezza importante per coloro che sono riluttanti a saltare nel carro degli orologi usati.

Si tratta di un risultato significativo, soprattutto per un marchio che, almeno a livello istituzionale, ha largamente ignorato la popolarità dei propri orologi sul mercato secondario. Solo il tempo ci dirà quanto il programma sarà accolto dai rivenditori e, a sua volta, quanto l’offerta approvata da Rolex riuscirà a tenere il passo con la domanda. In termini di procedura, il programma si applica ai modelli Rolex di seconda mano che hanno almeno tre anni al momento della rivendita.

Ciò potrebbe significare che il marchio ha sicuramente altre intenzioni dietro questa strategia CPO appena annunciata. Pulire il mercato da orologi falsi, mal restaurati o parzialmente non autentici, abbassare l’effetto degli speculatori, diminuire l’effetto del mercato grigio.

Per maggiori dettagli sul Programma Rolex Certified Pre-Owned, visitare www.rolex.com .